Un’altra storia

Io sono felice se qualcuno mi chiede di raccontare la storia della famiglia Zappacosta. Io racconto dell’immenso valore che è racchiuso nella parola “Tratturo”. Il Tratturo Magno è la irta strada che sale dalla valle del fiume Pescara, costeggia le mie proprietà e scompare dietro la collina. Una volta era la strada che partiva da L’Aquila e raggiungeva Foggia, trecento chilometri di strade polverose e pericolose percorsi da milioni e milioni di pecore, capre, agnelli e migliaia di pastori Era la via della lana. Si chiamava Transumanza ed era il fulcro dell’economia che ha retto le sorti del mio amato Abruzzo per duemila anni. In loro onore ho piantato proprio lì un grande vitigno “il Pecorino”. Questa è la antica storia della mia azienda.